11 milioni di euro pronti per la sanità della provincia di Frosinone e nuove assunzioni con l’impegno di migliorare la qualità e la quantità compatibilmente con i costi che non dovranno più tornare a situazioni di ingovernabilità.

Con il Presidente Nicola Zingaretti questa mattina ho visitato i nuovi reparti dello Spaziani di Frosinone e ho potuto prendere visione dei nuovi macchinati all’avanguardia della tecnologia. Stiamo raccogliendo i risultati dell’abolizione delle macroaree e tutto quello che si sta ottenendo sta iniziando a fermare la fuga dei pazienti verso Roma o verso le altre regioni.

Il Presidente Zingaretti ha ringraziato questa mattina tutti i cittadini che, nonostante le gravi difficoltà, hanno saputo resistere, insieme agli operatori sanitari, ai difficili anni del commissariamento.

Mi associo a lui e ringrazio anche la dirigenza della Asl che davvero sta facendo un grande sforzo perché se la governance regionale migliora i conti ed invia i finanziamenti sta poi a chi opera sul territorio ottimizzare, riorganizzare e migliorare accoglienza e qualità di cure. Viviamo ancora la trafila burocratica delle graduatorie per le assunzioni e questo penalizza l’arrivo immediato di personale quando e dove occorre.

Gli undici milioni di euro che stanno per arrivare, sono destinati ad interventi strutturali per tutte la provincia e Cassino, Sora, Alatri e Pontecoro come Frosinone, necessitano di investimenti che migliorino le strutture e quindi la diagnosi e le cure