L’intesa Fardelli-Petrarcone coglie nel segno, stasera l’evento del popolo ‘arancione’

L’intesa Fardelli-Petrarcone coglie nel segno, stasera l’evento del popolo ‘arancione’

Questa sera alle ore 19 presso La Campagnola a Cassino Marino Fardelli, Gianrico Ranaldi e Maria Spilabotte saranno presso la sala convegni del complesso La Campagnola a Cassino per incontrare il popolo arancione di Peppino Petrarcone.

L’occasione è quella della campagna elettorale, ma non la prima del gruppo dell’ex sindaco che sostiene il consigliere regionale Marino Fardelli e con il quale ha ormai da tempo creato un sodalizio.

“Il mio gruppo è coeso e se corre vince – ha spiegato Peppino Petrarcone – stasera sarà l’occasione per ritrovarci insieme agli amici, agli ex candidati, a tutti i sostenitori che da sempre condividono il percorso che oggi ci vede impegnati alla Regione Lazio con Marino Fardelli, alla Camera con Gianrico Ranaldi e al Senato con Maria Spilabotte”.

I tre candidati che si presentano insieme, stanno partecipando a decine di incontri in tutto il territorio della provincia di Frosinone dove portano il lavoro di squadra fatto e da fare.

“Il mio è un appello a tutti gli amici che mi hanno sostenuto negli anni, che si sono candidati nelle mie liste, che da sempre mi sono vicini nelle mie battaglie politiche per sostenere Marino Fardelli, Gianrico Ranaldi e Maria Spilabotte – spiega Petrarcone – Marino Fardelli è un amico che deve assolutamente continuare a fare gli interessi di questo territorio anche nel prossimo Governo regionale con Zingaretti Presidente e che insieme a Maria Spilabotte in una riconferma possono lavorare in squadra ottenendo altri grandi risultati anche con Gianrico Ranaldi alla Camera”.

Il consigliere regionale Marino Fardelli, che lavora a stretto contatto con il popolo arancione di Petrarcone si dice entusiasta di questo incontro: “E’ un’occasione che desidero da tempo – spiega Fardelli – con il gruppo di Peppino c’è continuo contatto e lavoriamo con spirito di gruppo. Ma l’occasione per incontrare tutti, soprattutto in queste ultime settimane, è molto atteso proprio perché ci darà occasione di rivederci, di fare il punto di quanto fatto e quanto da fare, di parlarci di progetti”.

2018-02-16T23:22:17+00:0016 Febbraio 2018|