Marino Fardelli per Zingaretti Presidente della Regione Lazio

Marino Fardelli per Zingaretti Presidente della Regione Lazio

“Siamo quasi alla fine di questa campagna elettorale, ma soprattutto di cinque anni in cui la Regione Lazio è stata governata con grande senso di responsabilità dal Presidente Nicola Zingaretti con il quale mi ricandido con grande orgoglio”.

Marino Fardelli è il candidato della lista Pd che si ripropone al Consiglio regionale del Lazio di via della Pisana, dove è arrivato nel 2013. “Cinque anni fa abbiamo trovato una Regione distrutta, ma abbiamo lavorato ogni giorno per invertire la rotta a partire dal taglio dei vitalizi, con la lotta alla cattiva politica che aveva portato anche la provincia di Frosinone nella peggiore cronaca del nostro Paese e abbiamo investito sul futuro di questo territorio”.

Marino Fardelli è chiaro e diretto sull’appello al voto: “Dobbiamo evitare che tornino coloro che la Regione l’avevano distrutta e dobbiamo diffidare di quelli che ci raccontano soltanto dei problemi di questo territorio e che già hanno dimostrato di essere assolutamente incapaci di risolverli ma che, anzi, hanno peggiorato ogni settore portando sanità, trasporti e servizi dove i debiti crescevano senza fine. Oggi finalmente stiamo rimettendo i conti in ordine. Per cosa? Per avere treni nuovi, autobus sicuri e moderni, per pagare diecimila borse di studio in più per gli studenti universitari. Non abbiamo risolto tutti i problemi del Lazio, ma abbiamo mandato a casa la cattiva politica”. Intanto è di ieri la firma del Decreto da parte del Presidente Zingaretti di 4,8 milioni di euro per l’Ospedale Spaziani di Frosinone e, di fronte all’emergenza maltempo che ha interessato tutta la provincia di Frosinone, dello stanziamento di 4 milioni di euro per le prime emergenze legate alla neve e al ghiaccio.

“La Regione Lazio c’è. C’è nelle emergenze e  c’è nella sanità dove sta vincendo una battaglia dopo l’altra, dove abbiamo dimostrato di saper pianificare interventi e di mantenere i conti sotto controllo, tagliando sprechi e reinvestendo in servizi e strutture. L’attacco diretto ora è alle liste d’attesa e ai pronto soccorso ancora congestionati. La Regione Lazio c’è in tutti i settori. I cittadini devono conoscere la verità e in queste settimane abbiamo portato tutte le argomentazioni a più incontri possibili nei novantuno comuni della provincia di Frosinone. La volontà di difendere le prospettive della Regione Lazio c’è, come quella di difendere la sua comunità e il nostro territorio dal rischio di ripiombare nelle catastrofi del passato” ha concluso Marino Fardelli.

2018-02-28T12:38:16+00:00 28 febbraio 2018|