Marino Fardelli: “Centro e frazioni servite da un importante centro di aggregazione”

Con l’inaugurazione del centro anziani di Portella, si completa la copertura di tutto il territorio comunale di S.Elia Fiumerapido . Dopo quello del centro di S.Elia, delle frazioni Valleluce e Olivella, anche a Portella gli anziani della frazione potranno ritrovarsi nel centro di aggregazione.

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del consigliere regionale Marino Fardelli che dopo la benedizione di Monsignor Don Igino Bonanotte, si è complimentato con l’amministrazione comunale: “Un importante percorso avviato e concluso a favore degli anziani di tutto il territorio comunale che anche nella struttura di Portella, potranno partecipare alle varie iniziative che verranno proposte e organizzate. – ha affermato l’on.le Fardelli – L’attenzione dell’amministrazione comunale è stata quella di portare una risposta fattiva e concreta ai problemi di solitudine che spesso accompagnano la parte anziana della popolazione che in questo modo potranno partecipare alle attività ma anche autogestire il centro”.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco Fabio Violi, il vice sindaco Fernando Cuozzo, gli assessori Roberto Rotondo, Angela Di Cicco, Simone Caringi, Antonio Trelle e il consigliere comunale Walter Cocorocchio. Il centro anziani è ubicato al centro di Portella in una struttura comunale facilmente raggiungibile da tutti gli anziani del paese: ”E’ fondamentale – ha dichiarato l’on.le Fardelli – che gli anziani possano continuare a  socializzare nel tessuto sociale di appartenenza attraverso centri come quelli dislocati nel territorio comunale di S.Elia Fiumerapido che permettono un processo di socializzazione nel circuito delle persone familiari favorendo relazioni amicali” ha concluso il consigliere regionale Marino Fardelli, capogruppo Udc alla Regione Lazio.