Marino Fardelli: “L’aumento delle competenze non ha accresciuto l’autonomia fiscale. Pagano cittadini ed enti locali”

E venerdì a Cassino Zingaretti e Fardelli incontranoi cittadini, i sindaci e gli amministratori locali

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, questa mattina è tornato a parlare del Titolo V, quella parte della Costituzione italiana in cui vengono disegnate le autonomie locali cioè comuni, province e regioni. “Il sistema delle autonomie così come oggi è ridotto non tiene più e rischia di non servire la crescita.

La riforma del Titolo V del 2001 e’ fallita come dimostra il numero di contenziosi e di conflitti quotidiani. Noi stiamo facendo davvero di tutto per tagliare, semplificare e ridurre e migliorare l’efficienza, ma e’ evidente che occorre un cambio di sistema”.

Venerdì pomeriggio il Presidente Zingaretti sarà a Cassino e incontrerà sindaci e amministratori locali insieme al consigliere regionale Marino Fardelli. “Sarà una occasione per parlarne. Del titolo V si discute da un anno in maniera più decisiva e riguarda non solo le Regioni dato chesoprattutto l’aumento delle competenze degli Enti territoriali non è stato accompagnato da un parallelo aumento della loro autonomia fiscale, con inevitabili ricadute sui Comuni e sui cittadini” ha affermato Marino Fardelli. L’incontro con tutti i cittadini, sindaci e amministratori della provincia di Frosinone, è per le 17,30 presso la Cascina di Exodus.

“La location sarà il luogo ideale anche per affrontare temi importanti come quelli legati al cosiddetto terzo settore – spiega Fardelli – Ma vorrà essere un incontro a più ampio raggio per trattare tutti i temi importanti della provincia di Frosinone, per la sua economia, per il suo sviluppo.

Il Presidente Zingaretti viene per sancire il nostro percorso politico e amministrativo che da alcuni mesi ci vede camminare all’unisono e abbiamo voluto, per l’occasione, un incontro aperto a tutti, per portare la Regione Lazio tra le persone, tra chi amministra anche i più piccoli comuni della provincia” ha affermato Fardelli.

I temi che riguardano la provincia di Frosinone sono tanti, a partire dalle attese per il nuovo corso della Fiat Fca e per gli investimenti dei quali beneficerà tutto l’indotto: “La Regione Lazio ha spianato la strada alla Giulia, credendo in questo territorio e nel suo rilancio.

Ma lo sta facendo anche per la Valle di Comino individuandola area pilota per fondi del Mise che miglioreranno le infrastrutture e che incideranno sullo sviluppo locale – spiega il consigliere Fardelli – L’impegno della Giunta e del Presidente Zingaretti sono evidenti. Ci aspettiamo più coraggio nelle scelte che riguardano la sanità.

A Cassino sono arrivati due medici al Pronto Soccorso ma ne occorrono altri”. Il consigliere regionale Fardelli invita tutti i sindaci e gli amministratori a partecipare all’incontro di venerdì, “perché si tratta di un momento di confronto importante per discutere del futuro del nostro territorio. I temi sono tanti e tutti di fondamentale importanza.

Ecco perché l’occasione è da non perdere sia per i cittadini, che per chi amministra i nostri comuni” ha concluso il consigliere regionale Marino Fardelli, capogruppo LB Obiettivo Lazio. L’appuntamento è per venerdì alle ore 17,30 presso la Comunità Exodus di Cassino, nei pressi del nuovo Ospedale.